Corsi ordinari di lingua italiana

 

 

 icona pdf

Italia-40X27  RegnoUnito-40X27 Spagna-40X27 Ungheria-40X27 Russia-40X27 Francia-40X27

Scarica il calendario multilingue dei corsi 2016

Download the multilingual calendar 2016

 

 icona word

 

Scarica la domanda di iscrizione (Word)

Download the enrollment form (Word)

 

icona pdf 

 

Scarica la domanda di iscrizione (PDF)

Download the enrollment form (PDF)

 

 

Per informazioni sulle date, sui programmi, sugli esami e sui crediti relativi ai Corsi di lingua e cultura italiana scrivere a:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Corsi ordinari e intensivi di lingua e cultura italiana


L'Università per Stranieri di Reggio Calabria organizza Corsi ordinari e intensivi di lingua e cultura  italiana. 

I corsi sono articolati in moduli. Lo studente può seguire un corso completo o solo un modulo del corso. Tutti i Corsi si concludono con un esame, atto a verificare il programma svolto (Test di Verifica Finale). 

Le finalità ed i programmi dei corsi intensivi corrispondono a quelli dei cinque livelli (A1-A2-B1-B2-C1-C2) con un carico didattico maggiore e con un metodo più personalizzato rispetto ai corsi ordinari. 

Le classi risultano generalmente costituite da un numero medio di 15 studenti.

La frequenza ai Corsi consente l'acquisizione delle conoscenze linguistiche necessarie per l'accesso alle Università italiane. Esiste un minimo di ore da frequentare per poter accedere al test finale. Tale monte ore viene comunicato dai docenti ad inizio corso.


Ammissione ai corsi e frequenza


Per quanto riguarda l’ammissione ai corsi , possono iscriversi tutti i cittadini stranieri che abbiano compiuto il 16° anno di età e si può accedere in qualsiasi momento, tranne che per il corso A1, a cui si può accedere entro i primi due giorni di lezione. 

La frequenza ai corsi è obbligatoria. E’ necessario maturare l’80% delle ore totali dei corsi e dei moduli linguistico-culturali frequentati per sostenere gli esami e per un attestato di frequenza del corso.

 

La partecipazione (certificata) ad attività convegnistica e di viaggi di istruzione puó accreditare ore di frequenza sulla base di quanto disporrà di volta in volta il collegio dei docenti.

 

Certificati

Alla fine dei Corsi, a coloro che avranno frequentato assiduamente le lezioni, viene rilasciato un attestato di frequenza. Inoltre, alla fine di ogni mese si può ottenere un certificato con i crediti e la valutazione in trentesimi.

I Certificati sono validi in Italia ed all'estero. Ogni Attestato, emesso dall'Università per Stranieri, è valido per l'accesso a tutte le Università Italiane, che richiedono una prova della competenza in lingua italiana.

Verrà anche rilasciata - a coloro che ne fanno richiesta e che avranno seguito regolarmente le lezioni - una Dichiarazione di frequenza, in cui verranno specificate le ore effettuate ed il livello frequentato.

Per quanto riguarda i corsi trimestrali: lo studente sostiene degli esami alla fine di ogni modulo.

 

 

Struttura dei Corsi ordinari e intensivi
(ore base e crediti CFU/ECTS)

A partire dai corsi intensivi dell’estate 2015 (ovvero dal 29 giugno 2015) anche l’Università per stranieri assegnerà per ogni livello dei Crediti Formativi Universitari (CFU) e dei Crediti Europei (ECTS).

Ogni credito avrà valore presso le Università che aderiscono al sistema e solo in Corsi di lingua e cultura italiana allo stesso livello per il quale sono stati conseguiti fino al raggiungimento dell’attestato di Livello. Solo i CFU/ECTS relativi al Diploma di I Livello (C1) e quelli relativi al Diploma di II Livello (C2) sono spendibili presso i Corsi di Laurea delle Università aderenti al Sistema, sempre previa approvazione delle Autorità Accademiche competenti.

La suddivisione dei CFU/ECTS, e degli esami per conseguirli (è possibile conseguire dei CFU/ECTS anche frequentando corsi integrativi, Viaggi di Istruzione e Conferenze, secondo le disposizioni di volta in volta emanate dal Collegio Docenti e pubblicizzate nelle bacheche e sul sito dell’Università) è articolata come segue:

 Crediti (CFU/ECTS) per i corsi ordinari: 

A1 > 8 CFU ore di lezione 80
A2 > 8 CFU ore di lezione 80
B1 > 18 CFU (6 per ogni modulo) ore di lezione per trimestre: 180
B2 > 20 CFU (7/7/6) ore di lezione per trimestre: 210
C1 > 22 CFU (8/7/7) più 8 CFU/ECTS (laboratori, conferenze...) ore di lezione per trimestre: 240
C2 > 48 CFU (8 per ogni modulo) più 12 CFU/ECTS (laboratori, conferenze...) ore di lezione per semestre: 540

 

  Crediti (CFU/ECTS) per i corsi intensivi:

A1 > 8 CFU/ECTS ore di lezione 80
A2 > 8 CFU/ECTS ore di lezione 80
B1 > 7 CFU/ECTS ore di lezione 84
B2 > 8 CFU/ECTS ore di lezione 90
C1 > 8 CFU/ECTS ore di lezione 90
C2 > 8 CFU/ECTS ore di lezione 90

 

  Suddivisione dei crediti per ogni abilità:

Corsi ordinari Corsi intensivi
A1 > 8 CFU/ECTS (2 comprensione scritta, 2 compr. orale, 2 produzione scritta, 2 prod. orale) A1 > 8 CFU/ECTS (2 comprensione scritta, 2 compr. orale, 2 produzione scritta, 2 prod. orale)
A2 > 8 CFU/ECTS (2 comprensione scritta, 2 compr. orale, 2 produzione scritta, 2 prod. orale) A2 > 8 CFU/ECTS (2 comprensione scritta, 2 compr. orale, 2 produzione scritta, 2 prod. orale)
B1 > 18 CFU/ECTS (4 comprensione scritta, 4 compr. orale, 5 produzione scritta, 5 prod. orale). 6 crediti per ciascun modulo (1 compr. scritta, 1compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale) B1 > 7 CFU/ECTS  (2 compr. scritta, 1compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. Orale)

B2 > 20 CFU/ECTS (5 comprensione scritta, 5 compr. orale, 5 produzione scritta, 5 prod. orale).
7 crediti per il I modulo (2 compr. scritta, 1compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale).
7 crediti per il II modulo (2 compr. scritta, 1compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale).
6 crediti per il III modulo (1 compr. scritta, 1compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale).

B2 > 8 CFU/ECTS  (2 compr. scritta, 2 compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale).

C1 > 22 CFU/ECTS
8 crediti per il I modulo (2 compr. scritta, 2 compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale).
7 crediti per il II modulo (2 compr. scritta, 1compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale).
7 crediti per il III modulo (2 compr. scritta, 1compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale).

C1 > 8 CFU/ECTS (2 compr. scritta, 2 compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale)

C2 > 48 CFU/ECTS
8 crediti per ogni modulo (2 compr. scritta, 2 compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale).

C2 > 8 CFU/ECTS (2 compr. scritta, 2 compr. orale, 2 prod. scritta, 2 prod. orale)

  

Il corso C2 ordinario ha durata semestrale.  

L’accesso al corso avanzato di secondo livello (C2) è consentito a coloro che:

  • hanno conseguito l’attestato di conoscenza della lingua italiana del Corso avanzato di I livello C1;
  • sono stati assegnati al corso avanzato di tale livello, in base all’esito del test di ingresso;
  • sono in possesso di uno dei certificati di conoscenza della lingua italiana riconosciuti ed appartenenti al gruppo CLIC (CELI; CILS; PLIDA; IT ROMA TRE).

Orario lezioni

Le lezioni per tutti i corsi si svolgono, dal Lunedì al Venerdì, la mattina dalle 9.00 alle 12.30, con una pausa dalle 10.30 alle 11.00. Ogni ora di lezione è di 45 minuti.

 

Tutti i corsi (A2 - B1 - B2 - C1 – C2), eccetto l’A1, hanno anche delle lezioni dalle 13.15 alle 14.45.

Il Collegio Docenti può deliberare una riduzione di orario e di costo per il corso A1 al quale risultassero iscritti non più di tre studenti.

 

 

Frequenze speciali ai corsi
(settimanali e bisettimanali)


E' concessa agli studenti l'opportunità di frequentare corsi solo per una o per due settimane, all'interno dei corsi ordinari. Il programma segue quello dei corsi ordinari. Alla fine della settimana/settimane verrà rilasciato un attestato di frequenza con il numero delle ore effettuate dallo studente.

 

COSTI
Frequenza settimanale 100 Euro
Frequenza bisettimanale (Periodo: Autunno, inverno, Primavera) 150 Euro
Frequenza bisettimanale (periodo: Estate) 175 Euro



Quadro di riferimento europeo

Il CEFR (Common European Framework of Reference for Languages), altrimenti citato con l'acronimo QCER (Quadro Comune di Riferimento Europeo), rappresenta una linea guida impiegata per descrivere le abilità conseguite da chi studia una lingua straniera europea. 

I livelli di riferimento in cui il QCER si articola sono 6: A1, A2, B1, B2, C1 e C2. I sei livelli di competenza (A1, A2, B1, B2, C1, C2) articolati nel QCER sono utilizzati in tutta Europa e in altri continenti come parametri per fornire agli insegnanti di lingua un modello di riferimento per la preparazione di materiali didattici e per la valutazione delle conoscenze linguistiche.

 

QUADRO COMUNE DI RIFERIMENTO EUROPEO PER LA CONOSCENZA DELLE LINGUE
A1
Livello base
Comprende e usa espressioni di uso quotidiano e frasi basilari tese a soddisfare bisogni di tipo concreto. Sa presentare se stesso/a e gli altri ed è in grado di fare domande e rispondere su particolari personali come dove abita, le persone che conosce e le cose che possiede. Interagisce in modo semplice, purchè l'altra persona parli lentamente e chiaramente e sia disposta a collaborare.
A2
Livello elementare
Comprende frasi ed espressioni usate frequentemente relative ad ambiti di immediata rilevanza (es. informazioni personali e familiari di base, fare la spesa, la geografia locale, l'occupazione). Comunica in attività semplici e di abitudine che richiedono un semplice scambio di informazioni su argomenti familiari e comuni. Sa descrivere in termini semplici aspetti della sua vita, dell'ambiente circostante; sa esprimere bisogni immediati.
B1
Livello preintermedio
o "di soglia"
Comprende i punti chiave di argomenti familiari che riguardano la scuola, il tempo libero ecc. Sa muoversi con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi mentre viaggia nel paese di cui parla la lingua. È in grado di produrre un testo semplice relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale. È in grado di esprimere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni e di spiegare brevemente le ragioni delle sue opinioni e dei suoi progetti.
B2
Livello intermedio
Comprende le idee principali di testi complessi su argomenti sia concreti che astratti, comprese le discussioni tecniche sul suo campo di specializzazione. È in grado di interagire con una certa scioltezza e spontaneità che rendono possibile una interazione naturale con i parlanti nativi senza sforzo per l'interlocutore. Sa produrre un testo chiaro e dettagliato su un'ampia gamma di argomenti e spiegare un punto di vista su un argomento fornendo i pro e i contro delle varie opzioni.
C1
Livello post-intermedio
o "di efficienza autonoma"
Comprende un'ampia gamma di testi complessi e lunghi e ne sa riconoscere il significato implicito. Si esprime con scioltezza e naturalezza. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, professionali ed accademici. Riesce a produrre testi chiari, ben costruiti, dettagliati su argomenti complessi, mostrando un sicuro controllo della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione.
C2
Livello avanzato
o di padronanza in situazioni complesse
Comprende con facilità praticamente tutto ciò che sente e legge. Sa riassumere informazioni provenienti da diverse fonti sia parlate che scritte, ristrutturando gli argomenti in una presentazione coerente. Sa esprimersi spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso, individuando le più sottili sfumature di significato in situazioni complesse.



 

 

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen

Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Confermando accetti il suo utilizzo. Per saperne di più, consulta l'informativa estesa.