• Print
 
Logo cedils 2
 
ESAMI CEDILS
 

In collaborazione con il Laboratorio Itals dell'Università Ca' Foscari di Venezia è possibile sostenere presso l'Università per Stranieri "Dante Alighieri" di Reggio Calabria l'esame per la Certificazione CEDILS (Certificazione in didattica dell'italiano a stranieri) con la quale si attestano le competenze teoriche e pratico-operative nel campo dell'insegnamento dell'italiano a stranieri.

Che cos'è?

La CEDILS VENEZIA è una certificazione della competenza in didattica dell'italiano lingua straniera o lingua seconda. Non è un’abilitazione all’insegnamento, ma un titolo culturale che può essere valutato per l’accesso ai concorsi per la classe A23.

Si ricorda che la certificazione è un titolo culturale e la stessa verrà debitamente valutata ai fini dell'inserimento nella graduatoria di merito dei docenti di lingua italiana a stranieri valida per l'insegnamento nei Corsi di lingua e cultura italiana dell'Università per stranieri di Reggio Calabria.

Per quanto riguarda il riconoscimento di punteggio, si prega di chiedere informazioni al MIUR perchè ciò non dipende dall'Università e le situazioni cambiano in base a tipologia di concorso e altre varianti. Lo stesso vale per il riconoscimento del titolo all'estero.

 

Corso ed esame 2019

 

SESSIONE UNICA ANNUALE 

CORSO PROPEDEUTICO

20 ore

21 marzo 2019 (giovedì pomeriggio 15.00 – 18.45 )

22 marzo 2019 (venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.45)

23 marzo 2019 (sabato mattina dalle 9.00 alle 12.45)

ESAME

16 maggio 2019 (giovedì dalle 9.00 alle 14.00)

TIROCINIO

dal 2 al 18 aprile 2019


Costi 2019

TIPOLOGIA COSTO
CORSO PROPEDEUTICO + ESAME € 450
SOLO ESAME 250

TIROCINIO DI OSSERVAZIONE (50 ORE) + TUTORAGGIO PRESSO CORSI DI LINGUA E CULTURA ITALIANA CON ATTESTAZIONE DELLE ORE FREQUENTATE

(Il tirocinio è un’attività opzionale – a scelta dello studente)

50

CORSO PROPEDEUTICO + ESAME + TIROCINIO

€ 500

 

SCARICA LA LOCANDINA CEDILS
 
Corso ed Esame 2018
SESSIONE UNICA ANNUALE

CORSO PROPEDEUTICO

20 ore

22 marzo 2018 (giovedì pomeriggio 15.00 – 18.45 )

23 marzo 2018 (venerdì dalle 9.00 alle 12.45 e dalle 15.00 alle 18.45)

24 marzo 2018 (sabato mattina dalle 9.00 alle 12.45)

ESAME

11 maggio 2018 (venerdì dalle 9.00 alle 14.00)

TIROCINIO

dal 4 al 27 aprile 2018

 

Coloro che hanno già seguito corsi di formazione attivati dal Laboratorio Itals (ad esempio Master, Corsi di Perfezionamento, corsi Filim, Alias, ecc.) o si iscrivono all'esame per la seconda volta a seguito di esito negativo hanno diritto ad uno sconto sulle quote di iscrizione (cioè potranno pagare il costo ridotto pari a € 155,00).

N.B.: Chi si iscrive ad una sessione CEDILS (corso + esame o solo esame) deve sostenere l'esame in quella sessione, cioè in quella data e in quel luogo. Chi rinuncia all'esame non ha diritto ad alcun rimborso. 

A che cosa serve?
La certificazione Cedils è uno dei titoli che possono essere valutati per l’accesso ai concorsi per la classe A23.

E’ un titolo rilasciato da una università italiana che certifica la competenza in didattica dell'italiano a stranieri e come tale può essere inserito nel proprio CV.

Per quanto riguarda il riconoscimento di punteggio, è necessario chiedere informazioni al MIUR perché ciò non dipende dall'Università e le situazioni cambiano in base a tipologia di concorso e altre varianti. Lo stesso vale per il riconoscimento del titolo da parte di privati in Italia e all'estero.

Come si ottiene?
Per ottenere la certificazione CEDILS è necessario superare un esame.

L'esame CEDILS può essere sostenuto a Venezia (tre sessioni l’anno) o in altre sedi in Italia o all'estero. Le sessioni d’esame all’estero si attivano solo su richiesta di scuole, Istituti Italiani di Cultura o gruppi di docenti (numero minimo: 20).

La tipologia d’esame è la stessa in tutte le sedi.

Chi può sostenere l’esame?
Possono sostenere l'esame:

  • cittadini italiani o stranieri in possesso di una laurea: triennale o magistrale o specialistica o quadriennale del vecchio ordinamento. Meglio se tale laurea è in Lettere o Lingue o Scienze dell’educazione e della formazione o discipline affini.
  • docenti non laureati in servizio nelle scuole di ogni ordine e grado;
  • cittadini italiani non laureati che possano attestare almeno cinque anni di insegnamento dell'italiano a stranieri nelle scuole di ogni ordine e grado.

 

 

Come prepararsi all’esame?
E’ necessario conoscere i fondamenti della glottodidattica e saperli applicare alla pratica.

E’ possibile prepararsi in modo autonomo studiando la bibliografia consigliata e facendo esercitazioni pratiche.

E' possibile anche seguire un corso propedeutico che dà indicazioni su come affrontare le diverse prove dell’esame CEDILS. Il corso ha una durata complessiva di 20 ore e gli argomenti proposti sono presentati in forma teorica e/o pratica sulla base della tipologia delle prove d'esame.

 

Durata e tipologia dell’esame
Terminato il corso propedeutico sarà possibile sostenere l'esame CEDILS, che certifica la competenza in didattica dell'italiano a stranieri e rappresenta un titolo culturale.

L’esame può essere sostenuto, tramite iscrizione, anche se non si è seguito il corso di preparazione. La prova, della durata di 5 ore, consta di una serie di test scritti di carattere teorico-pratico e di una parte orale.

Parte terorico-pratica:

  • un questionario di 15 quesiti, alcuni a scelta multipla, altri con risposta aperta, su temi di glottodidattica generale;
  • didattizzazione di materiale autentico (tratto da giornali, televisione, libri, manuali o Internet);
  • commento critico di materiale didattico (una UD tratta da un manuale di italiano per stranieri);
  • schematizzazione di un aspetto grammaticale o sociolinguistico dell’italiano;
  • riflessione su aspetti culturali e sulla modalità di presentazione in classe: un quesito su un tema di cultura italiana (vita quotidiana, attualità, politica, abitudini, ecc.) e sulla comunicazione interculturale. Questa prova può essere svolta in forma scritta o orale su decisione della commissione. Nel caso in cui la prova sia orale, il candidato sarà chiamato a rispondere al quesito per 3-4 minuti durante lo svolgimento delle altre prove scritte.

 

 

Parte orale:

ciascun candidato dovrà effettuare una registrazione o un colloquio con un esaminatore di circa 5 minuti indicando come proporrebbe in una classe di italiano L2/LS un tema di cultura italiana (vita quotidiana, attualità, politica, abitudini, ecc.) e di comunicazione interculturale.

 

Valutazione
Tutte le prove d'esame vengono valutate dal Laboratorio ITALS dell'Università di Venezia. I risultati vengono trasmessi direttamente ai candidati (o attraverso l'ente che ha organizzato la sessione d'esami); in caso di esito positivo essi riceveranno l'attestato di certificazione CEDILS.  La valutazione, espressa in centesimi, è effettuata da una commissione del Laboratorio Itals dell’Università Ca' Foscari di Venezia ed è insindacabile.

Vengono valutati solo gli elaborati che contengono lo svolgimento di tutte le singole prove (cinque prove).

Il punteggio è così suddiviso:

  • Questionario: 30 punti;
  • Didattizzazione: 25 punti;
  • Commento critico: 20 punti;
  • Schematizzazione grammatica: 15 punti;
  • Riflessione su aspetti culturali: 10 punti

Riceve la certificazione chi ottiene almeno 66/100.

Per punteggi sopra gli 80/100 si assegna la certificazione "con distinzione"; in caso di punteggio superiore a 90/100 si assegna la certificazione "di prima classe".

Comunicazione dei risultati dell’esame
I risultati dell'esame sono comunicati possibilmente entro due o tre mesi. In caso di esito positivo i candidati ricevono l'attestato di certificazione con il punteggio totale via posta direttamente al loro domicilio.

In caso di esito negativo essi ricevono via posta solamente la comunicazione che l'esame non è stato superato.

I candidati non possono visionare gli elaborati. In caso di esito negativo, essi possono richiedere e ottenere via mail i punteggi conseguiti nelle singole prove.

Una valutazione negativa può dipendere da scadenti risposte alle prove o da una competenza linguistica manifestamente inadeguata, secondo il parere della commissione.

Bibliografia consigliata per la preparazione all’esame

  • Balboni P. E., Le sfide di Babele: insegnare le lingue nelle società complesse, Torino, UTET Università, 2015 (4a edizione).
  • Balboni, P.E., Fare educazione linguistica. Insegnare italiano, lingue straniere e lingue classiche, Torino, UTET Università, 2018.
  • Balboni, P. E., Caon, F., La comunicazione interculturale, Venezia, Marsilio, 2015.
  • Serragiotto (a cura di), Cedils. Certificazione in didattica dell’italiano a stranieri, Roma, Bonacci, 2004.
    Tutte le edizioni precedenti dei testi su indicati vanno bene.


Corso Propedeutico
Finalità e durata
Il corso è finalizzato esclusivamente a dare indicazioni per affrontare le diverse prove dell'esame CEDILS e ha una durata complessiva di 20 ore (si intendono ore accademiche da 45 minuti, vale a dire 16 ore effettive da 60 minuti, incluse le pause caffè).

Il corso NON è un corso di formazione e NON dà diritto a CFU o a punteggio per le graduatorie dei docenti.

NON viene rilasciato alcun certificato, ma viene rilasciato un attestato di frequenza per giustificare l'eventuale permesso da parte del datore di lavoro.

 

Programma del corso 

Gli argomenti sono:

  • I presupposti teorici della glottodidattica;
  • Testing e valutazione
  • Didattizzazione di materiali autentici
  • Analisi di materiali didattici
  • Tecniche di riflessione sulla lingua
  • Cultura e civiltà nella classe di lingua

Gli argomenti proposti sono presentati in forma teorica e/o pratica sulla base delle tipologie delle prove d'esame.

TIROCINIO (50 ore) [OPZIONALE]
Sarà anche possibile effettuare (a scelta del candidato) un Tirocinio di osservazione (passiva) di 50 ore da svolgere all’interno dei Corsi di Lingua e Cultura Italiana dell’Università Per Stranieri “Dante Alighieri” e ottenere un attestato di frequenza.

Il tirocinio permette all’aspirante/insegnante di lingua italiana a stranieri di vivere direttamente una situazione educativo-didattica, in modo da osservare l’esperienza didattica e riflettere su di essa.

Il tirocinio offre così uno spazio dialogico tra teoria e prassi: la sua funzione fondamentale è quella di favorire una riflessione ampia e articolata sugli aspetti pedagogici, psicologici, sociologici, metodologico-didattici che caratterizzano l’insegnamento della lingua italiana a studenti stranieri nonchè di analizzare da vicino le dinamiche che intervengono nei gruppi eterogenei di apprendenti stranieri nella fase di insegnamento/apprendimento.

Il tirocinio, inoltre, svolge una funzione orientativa, in quanto il candidato, stando a diretto contatto con studenti stranieri e insegnanti, mette alla prova le sue motivazioni.

Occorre favorire la presa di coscienza nel tirocinante della flessibilità, plasticità, dinamicità della professione docente rivolta agli studenti appartenenti a diverse culture.

Durante il tirocinio ci sarà un servizio di tutoraggio a disposizione degli studenti grazie al quale un tutor sarà a loro disposizione per informazioni, indicazioni e orientamento.

 

MODALITA’ D’ISCRIZIONE
Il corso propedeutico è aperto fino ad un numero massimo di 30 iscritti, altresì non avrà luogo se non si raggiungeranno almeno 8 iscritti. E’ possibile scaricare il modulo d’iscrizione dal sito dell’Università per Stranieri, nella pagina CEDILS o ritirarlo in Università, presso l’Ufficio CEDILS.

Documenti richiesti:

  • Modulo d’iscrizione
  • Fotocopia di un documento d’identità
  • Fotocopia del titolo di studio o altra certificazione che comprovi il possesso dei requisiti richiesti
  • Breve curriculum (max 1 pagina)
  • Ricevuta del versamento effettuato.

L’iscrizione dovrà essere effettuata, inviando i documenti sopraindicati a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o consegnandoli direttamente all’Ufficio Protocollo (Ref. Vincenzo Galeano). E’ possibile spedire la documentazione via posta ordinaria, con raccomandata di ricevuta di ritorno: Università
per Stranieri “Dante Alighieri” Via Del Torrione n. 95, 89125 Reggio Calabria.

 

MODALITA’ DI PAGAMENTO

I pagamenti potranno essere effettuati utilizzando una delle seguenti modalità:

1. Versamento su c/c bancario n. 0000025350/12 intestato all’Università per Stranieri "Dante Alighieri" presso la Banca “Monte dei Paschi di Siena”, sede centrale di Reggio di Calabria:
codice SWIFT: PASCITMMREG
codice IBAN: IT 10 L01030 16300 0000025350 12
codice CIN: L codice ABI: 01030
codice CAB: 16300
Utilizzabile anche dall’estero.  

2. Versamento su c/c    postale    n. 15247893    intestato all’Università
per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.
Utilizzabile anche dall’estero.

CAUSALE: Indicare nella causale dei versamenti: corso/esame/tirocinio CEDILS+ anno di svolgimento del corso + cognome e nome del partecipante. [Esempio: corso/esame/tirocinio CEDILS-2018-Anna Luvarà. Oppure se si svolge solo l’esame: esame CEDILS_2019-Anna Luvarà].

 

SPENDIBILITA’
La certificazione CEDILS ottenuta ha valore di titolo culturale ed è valida per la classe di concorso A-023 che abilita all’insegnamento della lingua italiana per discenti di lingua straniera nella scuola pubblica, ma non dà punteggio nelle graduatorie scolastiche di altre classi di concorso.

Viene, invece, debitamente valutata ai fini dell’inserimento nella graduatoria di merito dei collaboratori linguistici di lingua italiana a stranieri valida per l’insegnamento nei Corsi di lingua e cultura italiana dell’Università per Stranieri di Reggio Calabria.

Oggettivamente questa certificazione è la più appetibile per chi intende certificare le proprie competenze in quanto, una volta superato l’esame, si ottiene un titolo culturale, con un unico livello, che certifica la propria competenza in didattica dell’italiano a stranieri.

Le altre certificazioni, invece, prevedono un doppio stadio di certificazione essendo suddivise in I e II livello che attestano rispettivamente una competenza di base e una competenza avanzata. L’assenza del doppio livello di certificazione è il motivo della estrema semplicità e chiarezza dei requisiti richiesti per l’accesso all’esame di certificazione.

CONTATTI

 

E-mail ufficio CEDILS

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Responsabile Uffico CEDILS

Dott.ssa Elisa Laganà (0965/3696601)

Coordinatrice Didattica

Prof.ssa Maria Rita Liuni (Tel. 0965/3696502 )

Referente CEDILS - REGGIO CALABRIA

Prof.ssa Serena Stilo (Tel. 0965/3696498)

Orario di ricevimento

martedì dalle ore 10.30-12.00 presso UFFICIO CEDILS c/0 CE.S.A.S.S. (Centro Studi e Assistenza Studenti Stranieri)

Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Confermando accetti il suo utilizzo. Per saperne di più, consulta l'informativa estesa.